quando riaprirete nella “fase 2” è probabile che gli accessi siano contingentati e che servirà più spazio a causa del distanziamento fisico richiesto.
Con la bella stagione c’è un’opportunità per non vedere ridotto il vostro giro d’affari. Di solito, di fronte al vostro esercizio, ci sono delle auto ferme immobili che non generano guadagni per voi, ma che occupano uno spazio prezioso. (A proposito, sappiate che la maggioranza dei vostri clienti non arriva in auto! 🙂 http://negozi.genitoriantismog.it/…/…/15/ciclabili-business/).
Fra qualche settimana se avete un bar, un ristorante, un negozio o un esercizio, se dovete far aspettare i vostri clienti fuori per la fila, quello spazio lì davanti sarà ancora più prezioso. Può diventare un dehors, o una piacevole ‘sala d’aspetto’, così da consentirvi di mantenere lo stesso numero di clienti precedente l’epidemia e garantendo il necessario distanziamento.
Basta pochissimo per trasformarlo, come mostrano queste foto (da Parklet Manual di San Francisco).

Con il progetto Negozi Amici dell’Aria (http://negozi.genitoriantismog.it) noi l’abbiamo sempre sostenuto: vedrete che fra qualche settimana sarà ancora più evidente la necessità di “dare strada alle persone”.

Confcommercio Milano, Confesercenti Milano: siamo al vostro fianco! Chiediamo insieme al Comune di Milano, all’assessora Cristina Tajani, l’esenzione dalla TOSAP per lo spazio recuperato dalla sosta e riconvertito in dehors. (D’altronde spesso le auto quello spazio occupato non lo pagano…)

Cari esercenti, cari commercianti,